Simulazione di guerra online dating

Rated 3.93/5 based on 622 customer reviews

La chiamata alle armi per adempiere agli obblighi di leva sospende il rapporto di lavoro per tutto il periodo della ferma e il lavoratore ha diritto alla conservazione del posto di lavoro.

Durante il servizio militare di leva al lavoratore non spetta lo stipendio.

E’ inoltre consentito il riscatto invece a titolo oneroso del servizio militare ai fini della buonuscita o TFS.

Il servizio militare preso in considerazione dall’Inps è sia quello prestato nelle Forze Armate Italiane, compreso l’Arma dei Carabinieri, sia tutti i servizi ad esso equiparati. Questi contributi figurativi relativi al riscatto del servizio militare non rientrano tra quelli accreditati d’ufficio dall’ente pensionistico e riferiti a prestazione erogate dall’ente stesso, ma sono contributi accreditabili gratuitamente solo su presentazione della domanda da parte del lavoratore interessato.

I lavoratori possono farsi accreditare come contributi figurativi nel proprio estratto conto contributivo dell’Inps il periodo in cui hanno svolto il servizio militare, o civile come obiettori di coscienza, o volontario.

Non c’è alcun costo, il riscatto del servizio militare di leva è gratuito sia per gli iscritti Inps, che i dipendenti pubblici ex Inpdap, i lavoratori dello spettacolo ex Enpals e Poste Italiane.

Sono altresì utili per il diritto alle prestazioni antitubercolari, per il diritto all’indennità di disoccupazione.

simulazione di guerra online dating-74

simulazione di guerra online dating-76

simulazione di guerra online dating-24

simulazione di guerra online dating-40

La domanda presentata dopo la liquidazione della pensione determina la ricostituzione della stessa dalla decorrenza originaria e il pagamento degli eventuali arretrati spettanti nei limiti della prescrizione decennale di legge.

Costituiscono parentesi neutra per determinare il requisito nel quinquennio antecedente la data di presentazione della domanda. Assicurato il diritto all’accredito dei contributi figurativi, è importante, ai fini del calcolo della pensione e non solo, sapere il valore che viene dato al contributo figurativo accreditato nel periodo del servizio militare di leva.

La retribuzione considerata, se la pensione deve essere liquidata a carico dell’Assicurazione Generale obbligatoria o quota di pensione di essa, ad ogni settimana accreditata con contribuzione figurativa viene attribuita la retribuzione media settimanale calcolata sulla retribuzione effettivamente percepita durante l’anno solare in cui si è verificato l’evento (il servizio militare), ovvero nel primo anno immediatamente precedente in cui esiste contribuzione, se nell’anno solare in cui si è verificato l’evento non esiste contribuzione, ovvero nel primo anno immediatamente successivo, se non esiste contribuzione né nell’anno solare in cui si è verificato l’evento né negli anni precedenti all’evento.

Non c’è termine di prescrizione, basta fare la domanda online tramite i servizi telematici Inps.

Vediamo la documentazione necessaria e tutte le informazioni anche riguardanti il riscatto del servizio militare ai fini della buonuscita o TFR / TFS.

Leave a Reply